Marsciano

Importante castello perugino, Marsciano è oggi un importante centro d’attività produttive che vanno dal laterizio ad una fiorente agricoltura, in un territorio comunale esteso e di grande bellezza paesaggistica. Alla produzione del laterizio, che ha contribuito allo sviluppo economico del comune, è dedicato il Museo dinamico del laterizio e delle terrecotte, con un percorso guidato che tocca diversi luoghi: una fornace del Settecento, il laboratorio-museo di Compignano e la fortezza medioevale di Spina, immersa in una campagna tra le più belle dell’Umbria. Numerosi sono i borghi e le frazioni. A Cerqueto, tra la valle del Nestore e quella del Tevere, nella chiesa parrocchiale, è conservato un affresco del Perugino raffigurante S. Sebastiano; a Compignano si può ammirare il palazzo secentesco dei Monaldi; a Mercatello è il loggiato dei Vibi, con colonne e capitelli rinascimentali; a Olmeto il dipinto cinquecentesco della Madonna della Misericordia; a Papiano la torre campanaria e la chiesa del XII secolo. Inoltre il borgo-castello di S. Apollinare e gli scenari naturali della valle dell’incontaminato fiume Fersinone, di grande interesse naturalistico, il cui paesaggio è ammirabile dal castello di Migliano, con il suo belvedere.

Vai al sito del Comune